JEI

by Francesco Collavino

music Giulia Tosi

with 5 basketball players

Questa ricerca mira alla creazione di un’azione danzata tramite la trasformazione del gesto e, attraverso l’utilizzo di qualità e tecniche vicine alla scena contemporanea, vuole affinare una modalità di indagine per nutrire la composizione coreografica.

prova

Il gesto atletico e tecnico del basket, a differenza del movimento danzato, si basa su una funzionalità. Niente di ciò che accade è superfluo, tutto ha uno scopo preciso ed evidente.

Ma cosa accade se questa funzione viene meno?
Cosa succede se si ripete un’azione? (cosa che nel basket avviene molto di rado)
Che ruolo hanno la palla e il canestro?
E infine cosa succede se i movimenti diventano una sequenza di variazioni ritmiche?

Lo spaesamento iniziale che si può creare interrompendo la funzionalità del gesto, rivelerà un’emotività che solitamente sul palcoscenico viene nascosta e può evidenziare il rapporto con l’oggetto/anima.

L’intento è quello di trasformare l’atletismo in espressione di un mondo intimo e personale che trova nell’agonismo e nella complicità una modalità di vivere intensamente ogni secondo.

 

WORKING IN PROGRESS

 

IMG_E8052